Per una buona soluzione ,sempre, IL PLURALISMO PROSPETTICO!

Il pluralismo prospettico, sopratutto applicato alla Politica; non assume mai una prospettiva di giudizio univoca, ne valuta i sempre i risvolti ipotetici, senza mai aderire completamente a nessuna di esse o agli scenari analizzati.
Quindi va da se che viene a crearsi una pluralità prospettica, diversi modi di giudicare un fatto o uno scenario, senza che si imponga un giudizio definitivo ne unilaterale.
La forza della ponderazione , di chi con atti moderati, manifesta la propensione al dialogo, apertura all’altro, disponibilità all’ascolto , al confronto, senza che questi possa essere tacciabile di codardia.
In Esso ed in applicazione di codesta virtù si può individuare la vera forza della Politica e quindi quella di un Uomo politico.
La mia speranza consiste proprio in ciò, per il recupero del buonsenso che ad oggi pare smarrito!
Auguri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *