FACILI, ABBOCCAMENTI, FINALIZZATI ALLA SOTTRAZIONE.

Il leaderismo, fa male , oltre che alla democrazia, sopratutto alla Politica.
La storia recente del ns Paese ci lancia questo messaggio, si passa da Berlusconi, a Veltroni, a Renzi, per passare al Salvini, ed ora emerge “almeno pare” la “leaderessa”, il leader al femminile, si lancia la Meloni!

La Politica sdogana gli “slogan” quale modello comunicativo, al fine di non dire nulla di concreto, si fa “proselitismo” conducendo il Popolo, da un leader verso l’altro, tra moijto, passerelle e castronerie di ogni genere, si così si fa morire la Politica, e con Essa si demoliscono le Istituzioni della Repubblica, il vero obiettivo di quei quattro oligarchi, ormai noti a tutti, ma misconosciuti per convenienza o connivenza!

Si tacciono le questioni, che seppur note, non incidono nei fatti della Politica, si persiste su un modello che fa tutto, tranne che garantire la “sovranità” non consentendo di fatto di individuare e quindi eleggere “per “scelta, i propri rappresentanti Politici.

Si continua a negare il “sistema proporzionale” perchè darebbe all’elettore la facoltà di scegliersi il rappresentante , si riducono i Parlamentari , non solo in termini numerici, insomma si alimenta l’idea che i Parlamentari, non abbiano funzione di rappresentanza del Popolo, e che il Parlamento, potrebbe “finanche” essere d’intralcio, per l’efficacia e l’efficienza del Governo del Paese e il Popolo che fà, plaude all’ennesimo “pseudo leader” imposto dal sistema , che tende ad annullare il Popolo e la di Esso facoltà di esercitare la Sovranità.

Speriamo, continuiamo a sperare , che ci si risvegli dal letargo ma non ci fermiamo alla mera speranza, optiamo per l’Azione.

PS. Che non è quella strumentalmente messa in campo da Calenda.

Sempre coerenti ed al vs servizio. Cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *